Festival Kaos, il sociologo Pira presidente della giuria

L’edizione  sarà ospitata nella prestigiosa location del Centro Culturale “San Domenico” di Canicattì 18,19 e 20 gennaio Sarà il sociologo e saggista Francesco Pira, professore di comunicazione e giornalismo all’Università di Messina, a presiedere la giuria della sezione narrativa. Anche per l’edizione 2018, che si svolgerà a gennaio 2019 oltre alle consuete Conversazioni letterarie eContinua a leggere “Festival Kaos, il sociologo Pira presidente della giuria”

#CommunityManager il libro di Giovanni Re e Osvaldo Danzi che spiega le professionalità più ambite dalla digital society

Giovanni Re, ‘artigiano tecnologico’, community manager della Roland Dg Europe, originario di Acate, torna a stupire e lo fa con la pubblicazione del suo nuovo libro, scritto a quattro mani con Osvaldo Danzi, edito FrancoAngeli: “#CommunityManager”. Dietro le reti ci sono le persone. Giovanni Re, “lo sciamano” della community degli Artigiani Tecnologici, si occupa diContinua a leggere “#CommunityManager il libro di Giovanni Re e Osvaldo Danzi che spiega le professionalità più ambite dalla digital society”

Ragusa, #NEUROUPDATE2018 Convegno regionale SNO Sicilia – Referente scientifico Dr. Emanuele Caggia

 Le Neuroscienze Ospedaliere tornano a Ragusa. Sabato prossimo si alzerà il sipario sul congresso regionale della Società dei Neurologi  Ospedalieri (SNO). #NeuroUpdate2018è l’evento, organizzato dal responsabile scientifico Dr. Emanuele Caggia della Neurologia di Ragusa che vedrà convergere nel capoluogo ibleo neurologi da tutta la Sicilia. Topic del convegno, patrocinato dalMinistero della Salute, dalla Regione Sicilia, dal Comune di Ragusa, dall’ASP 7e dall’Ordine dei Medici di Ragusa, saranno: l’epilessia, l’ictus, i traumi vertebro-midollari e la sclerosi multipla.

Ragusa, l’informazione sui Migranti. Seminario, evento deontologico per i giornalisti, giorno 12 ottobre

-Seminario formativo- Università di Messina e Assostampa “L’informazione sui migranti: La Carta di Roma, i percorsi di integrazione tra accoglienza, inclusione sociale, scolastica e lavorativa” (Evento deontologico per i giornalisti) 12 ottobre 2018 ore 15/20 presso aula magna Istituto Ferraris di Ragusa Docenti: Gianni Molè, segretario provinciale Assostampa Ragusa Don Beniamino Sacco, parroco della chiesaContinua a leggere “Ragusa, l’informazione sui Migranti. Seminario, evento deontologico per i giornalisti, giorno 12 ottobre”

Oltremente2018, i Fawda con ‘Road to Essauira’ incantano Punta Secca

La musica dei Fawda con le loro sonorizzazioni e contaminazioni che vanno dal jazz all’elettronica sulle note della musica Gnawa hanno incantato Punta Secca

“Uomini sotto il Sole” Ghassan Kanafani raccontava le migrazioni. Ieri come oggi

Ieri come oggi. Uomini sotto il sole. L’attualità di Kanafani nel mondo contemporaneo. L’inferno dietro la porta del sogno

Milleproroghe, On.Lorefice: “Un atto concreto di salvaguardia del bene comune. Dal Senato a settembre arriverà alla Camera”

“Il decreto Milleproroghe, la cui approvazione definitiva vi sarà solo dopo il passaggio alla Camera, non è un gioco di magia con il quale sono spariti milioni di euro, bensì un atto concreto di salvaguardia del bene comune“, lo sottolinea l’on. Marialucia Lorefice che prosegue: “Dispiace rispondere alle solite solite strumentalizzazioni, specie provenienti da chiContinua a leggere “Milleproroghe, On.Lorefice: “Un atto concreto di salvaguardia del bene comune. Dal Senato a settembre arriverà alla Camera””

Punta Secca, Michele Zisa presenta Jungi

Sinossi : Il barone Michele Catalano vive a Cammarana, nella contea di Sciri, nella seconda metà del settecento ed è uno dei più importanti e facoltosi proprietari terrieri della zona. Egli, giovane gentiluomo, ha ereditato dal padre il feudo e con una amministrazione intelligente ed oculata lo ha ampliato notevolmente, fino a farlo diventare unaContinua a leggere “Punta Secca, Michele Zisa presenta Jungi”

Reni Eddo-Lodge, “Why I’m no longer talking to white people about race”

Dalla storia del razzismo in Inghilterra al femminismo. “Why I’m no longer talking to white people about race” è un testo illuminante sui conflitti generati dalle ‘nuances’ della pelle e da stereotipi e preconcetti. Un punto di vista personale che diviene sociale, globale