PUBBLICATO IL BANDO CHE FA RIFERIMENTO AL PROGETTO DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE “IBLEA 2020 RAGUSA” PREDISPOSTO DALL’UICI DI RAGUSA

ECCO TUTTE LE INDICAZIONI PER LA SELEZIONE DI 20 OPERATORI VOLONTARI NELLA PROVINCIA IBLEA: RAGUSA, SCICLI, MODICA, COMISO SEDI DI ATTIVITA’

La sezione territoriale di Ragusa dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti rende noto che sul sito www.serviziocivile.gov.ite sul sito www.scelgoilserviziocivile.gov.itè stato pubblicato il bando ordinario del 4 settembre 2019 per la selezione di 39.646 operatori volontari da impiegare in progetti di servizio civile universale in Italia ed all’estero.

Fra gli enti promotori inclusi in questo bando figura anche l’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti che ha promosso in provincia di Ragusa un progetto con misure aggiuntive rivolte a giovani con minori opportunità (disagio economico con Isee inferiore o uguale a 10.000 euro) che prevede, nella fattispecie, l’impiego di complessivi 20 operatori volontari che saranno impiegati per 25 ore settimanali: nella sede di Ragusa (12 operatori), nella sede distaccata di Scicli (due operatori), nella sede distaccata di Modica (4 operatori), nella sede distaccata di Comiso (due operatori).

Il servizio avrà la durata di dodici mesi, i volontari avranno corrisposto un trattamento economico mensile dal Dipartimento nazionale per il servizio civile di 439,30 euro e il servizio da loro prestato sarà riconosciuto ai fini pensionistici. Possono presentare le istanze di ammissione al servizio volontario civile “cittadini italiani, cittadini degli altri Paesi dell’Unione Europea e cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia, muniti di idoneità fisica che alla data di presentazione dell’istanza di partecipazione al bando abbiano compiuto il 18esimo e non superato il 29esimo anno di età (28 anni e 364 giorni)”. Gli aspiranti operatorivolontari dovranno presentare la domanda di partecipazione entro e non oltre le 14 di giovedì 10 ottobre 2019 esclusivamente attraverso la piattaforma Domande On Line (DOL) raggiungibile tramite Pc, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it, il cui accesso è possibile solo attraverso Spid (Sistema di Identità Digitale).

Lo Spid può essere richiesto visitando il sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale  https://www.spid.gov.it/richiedi-spid.Non è possibile presentare domanda per più di un progetto, a pena di esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti a cui si riferisce il suddetto bando. Saranno predisposte al termine delle procedure di selezione quattro distinte graduatorie di selezione, una per ciascuna sede di progetto, che saranno comunicate e pubblicizzate nei termini previsti dal bando sul sito territoriale dell’ente www.uiciehi.ragusa.it/serviziocivile,sia sulla pagina Facebook (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Ragusa) della sezione territoriale iblea, e sia sul sito internet nazionale dell’ente www.uiciechi.it.

Tutti i ragazzi e le ragazze interessati allo svolgimento del servizio civile potranno avere informazioni specifiche relative al bando, al progetto Iblea 2020 – Ragusa  ed al Servizio Civile Universale in appositi incontri tematici che saranno organizzati e che si svolgeranno negli orari pomeridiani di apertura della sezione provinciale iblea, dalle 16,00 alle 19,00, presso i locali della sede sociale ubicati in Ragusa in via G. Fucà, n. 2/B.  Per ogni ulteriore informazione gli interessati potranno rivolgersi, nelle ore di ufficio, all’Uici di Ragusa in via G. Fucà, n. 2/B – Tel. 0932.622201 ma anche presso le sedi degli sportelli comunali di Modica (Centro Diurno anziani Sacro Cuore Piazza Libertà, 1 Modica Sorda – Tel. 334.6445767) di Scicli (assessorato ai Servizi Sociali – Corso Mazzini, 5 Scicli – Tel. 334.6445822) e di Comiso (area G ex Macello – Via A. Righi – Tel. 334.6445811); nel sito istituzionale e sulla pagina Facebook (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Ragusa) della sezione territoriale iblea sarà disponibile e consultabile tutta la documentazione inerente il bando, il progetto e le modalità di partecipazione compreso la guida per la compilazione online della domanda di partecipazione. Il progetto è uno dei 167 in Italia finanziati con misure aggiuntive rivolte a 2 giovani con minori opportunità e con disagio economico (Isee pari o inferiore a 10.000 euro) che avranno almeno 1 posto riservato in graduatoria, e saranno accompagnati nel mondo del lavoro con un periodo di tutoraggio di 2 mesi e con corsi ad hoc di formazione per l’auto imprenditorialità.

 

Pubblicato da Valentina Maci

Giornalista pubblicista e interprete. Adoro scrivere, nel mio blog trovi un po' del mio lavoro e le mie passioni come la sezione 'Book Addicted'

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: