A Comiso inaugurato un innovativo impianto sportivo: aperto e polifunzionale dov’è possibile fare sport o rilassarsi. Ci sono anche l’anello per i rollerblade e la rampa per lo skateboard


Inaugurato questa mattina, l’impianto sportivo polifunzionale di via delle Palme, presenti tra gli altri il sindaco Maria Rita Schembari, il vicesindaco con delega ai Lavori pubblici Roberto Cassibba, l’assessore Manuela Pepi, i consiglieri comunali Giuseppe Alfano e Gaetano Gaglio, i tecnici progettisti del Comune.
 

“L’impianto sportivo è stato oggetto di un profondo intervento di riqualificazione finanziato dall’Istituto per il Credito Sportivo per un importo complessivo del progetto di euro 99.500 – ha commentato il sindaco Schembari-. La struttura è stata radicalmente rinnovata in quanto era sorta come campo di calcio a cinque, ma ormai si trovava in stato di abbandono e degrado. L’intervento operato, ha recuperato un impianto sportivo al servizio del quartiere dove poter svolgere contemporaneamente diverse discipline, di concezione moderna, senza barriere e aperto che permetterà di essere usufruito senza formalità. E’ un luogo dove praticare sport allo stato puro, semplicemente per divertirsi, ma altresì luogo di incontro e socialità che potrà essere frequentato e usufruito da differenti generazioni che potranno interagire tra di loro“.

”Con la riqualificazione dell’impianto si è operato un risanemento e recupero dei luoghi oltre a realizzare un’area sportiva idonea a praticare nuove discipline, integrandosi così all’impiantistica sportiva esistente in città– ha dichiarato il vice sindaco Cassibba -. Si presenta come uno spazio aperto e direttamente fruibile da tutti, dotato di un anello per il pattinaggio su ruote all’interno del quale sono posizionate delle rampe per chi utilizza gli skateboards, un canestro da basket e un campo da bocce, il tutto arredato con varie panchine per chi è in cerca di relax: L’opera, migliorata nel corso dei lavori, si presenta innovativa e pensiamo sarà di sicuro gradimento da parte dei cittadini”.

Progettista e direttore dei lavori è l’arch. Giovanni Mustaccio, Rup il geom. Giuseppe Cilia, la ditta esecutrice dei lavori Rimmaudo Giuseppe.

Pubblicato da

Giornalista pubblicista e interprete. Adoro scrivere, nel mio blog trovi un po' del mio lavoro e le mie passioni come la sezione 'Book Addicted'

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...